M/Y Dolce Vita

sudan dolce vita0
 
Destinazione Sudan
Area Africa & Medio Oriente

Vai a: » SUDAN

Richiesta Preventivo per Pacchetto
Contattaci per ricevere un Preventivo dedicato su misura per te di questo Pacchetto
Per favore, scrivi il tuo nome!
Per favore, scrivi il tuo cognome!
Per favore, scrivi il tuo indirizzo email!
Per favore, scrivi un numero al quale richiamarti!
Per favore, scrivi il luogo da dove vuoi partire!
Scrivi il tuo messaggio!
» Descrizione» Alloggio & Servizi» Itinerari

Variopinti giardini di corallo, pulsanti di quella che Cousteau ha definito "la più alta concentrazione di vita esistente al mondo" fanno dei fondali del Sudan una delle mete più attraenti per i sub.

Toccheremo Shaab Rumi sede di Precontinente II (la nota spedizione del comandante Cousteau); l'Umbria, un relitto costellato di madrepore come una fantastica cattedrale sommersa, Sanganeb, Shab Suedi e poi altri reefs meno conosciuti, ma per questo ancora più sorprendenti e, durante la crociera di due settimane ci spingeremo fino ad Hangarosch, la madre degli squali.

Le isole, dimora esclusiva di uccelli e tartarughe, le baie verde-turchese, i giochi dei delfini, l'assenza i correnti e di maree e la limpidezza delle acque, fanno del Sudan la meta ideale per safari subacquei e di pesca alla traina e bolentino.

Le nostre barche hanno equipaggio italiano e quindi, oltre ad una sicura professionalità, offrono anche il piacere della cucina

Sudan : M/Y Dolce Vita

Spazi comuni: salone spazioso con:

  • sala da pranzo
  • bar
  • AC
  • TV
  • DVD
  • Hi-Fi
  • boutique
  • Sun deck: ampia area per prendere il sole con cuscini sul deck superiore
  • Dive deck: ampio dive deck

Disposizione

Ponte inferiore: 6 cabine doppie con letti gemelli

Ponte principale: 2 cabine doppie con:

  • letti a castello
  • sala da pranzo
  • cucina
  • docce e bagno privato in ogni cabina
  • bagno ad uso comune sul dive deck

Ponte superiore: 2 cabine doppie con letti matrimoniali

Diving

Bombole:

  • 30 bombole 12 litri alluminio con attacco DIN/INT
  • 18 bombole 15 litri alluminio a noleggio

Immersioni : 19 immersioni a settimana incluso 2 notturne

Guide sub : 2

Lingue parlate a bordo : Italiano, Inglese, Tedesco

Corsi sub

  • Attrezzature a noleggio : si
  • Livello brevetto : brevetti avanzati
  • Certificato medico : non richiesto
  • Nitrox : si
  • Rebreather : no

Dotazioni di sicurezza

  • Scialuppe di salvataggio : 2, da 20 persone ognuna
  • Giubbotti di salvataggio : 40
  • Allarme anti-incendio : si
  • Ossigeno : bombola 50 litri
  • Telefono satellitare : si, a disposizione degli ospiti (a pagamento).
Scheda Tecnica
bandiera Egiziana
anno di costruzione 2004
rinnovamenti nel 2014 e 2016
lunghezza 38 m
larghezza 8,5 m
pescaggio 2,45 m
velocità 10 nodi
motore 2x MAN Diesel Marine 800HP
modello 2842LE401
aria
condizionata
TRANE Water Chiller
200.000 BTU
numero ospiti
massimo 20
cabine
10 cabine doppie
bombole 30x bombole 12 litri alluminio
con attacco DIN/INT,
18x bombole 15 litri alluminio a noleggio
sistemi di
navigazione
Radar, GPS, Plotter,
Echo Sounder a colori, VHF, Radio SSB 
generatori 3: 1x Jon Deer Super Silent 65 KW,
1x Jon Deer 88KW, 1x 25 KW
dissalatori 2x Aqua Set KS 141,
produzione 6.000 litri al giorno
compressori 3x BAUER 260L/m
Nitrox  Membrane
corrente 220 V + 24 V
tender 2 tenders 5,8m
con fuoribordo 40 HP

 

sudan my dolce vita deck layout

Terra e Mare

Itinerario Terra e Mare

sudan itinerario terra mare map

“OSPITI SPECIALI” PER UNA “CROCIERA SPECIALE”
IMBARCO A PORT SUDAN E SBARCO A MOHAMED QOL O IMBARCO A MOHAMED QOL E SBARCO A PORT SUDAN

Ambedue le crociere sono di particolare interesse se effettuate nel mese di ottobre, fino ai primi di novembre, in occasione della stagione delle mante. Per questo itinerario occorrono 10 o 11 giorni. Le più belle immersioni in Sudan sono in mare aperto ad una distanza minima di una quindicina di miglia dalla costa. Di solito, durante le crociere tradizionali, raggiungere le isole oppure la terra e trascorrere un tramonto sulle rive di una spiaggia è praticamente, tecnicamente impossibile. Considerando i tempi delle tre immersioni giornaliere e l’ubicazione delle notturne, le relative pause, la navigazione necessaria per raggiungere eventualmente la terra, ed avere un ancoraggio sicuro per la notte, non c’è materialmente il tempo sufficiente per fare dell’altro. Vorrei far vivere questo mare e la costa offrendo delle alternative. Sicuramente occorrono degli ospiti speciali. Come dovrebbe essere l’ospite speciale, ideale di questo itinerario “Terra e non solo mare” ? Dovrebbe accettare qualche volta di rinunciare alla terza immersione recuperandola magari il giorno successivo per avere il tempo di fare una passeggiata esplorativa, una sosta più lunga all’isola di Mesharifa, nelle lagune del Parco Marino di Dungonab, per nuotare con le mante, raggiungere una delle marse più affascinanti del nord, perlustrarla navigando e camminando. Il tema di un tardo pomeriggio potrebbe essere fare dello snorkeling, procurarsi la cena raccogliendo vongole per una spaghettata e pescando alla traina. Poter sostare alle isole a sud di Shambaia, le Taila, più vicini alla corona di montagne sudanesi più spettacolari (raggiungono i 2000 m), che regaleranno tra i tramonti più indimenticabili delle nostre serate. Oppure andare a cercare aragoste una notte prima che sorga la luna, considerando che sarebbe anche splendido essere vicino a terra una notte di luna piena.
Questo itinerario consente la partecipazione pienamente soddisfacente ad un pubblico più vasto dei subacquei, anche a coloro che subacquei esperti non sono: agli amanti del nuoto e dello snorkeling. Per questi ospiti di grande, indimenticabile attrattiva, sarà nuotare con le mante di Mesharifa, con i delfini di Sha’ab Rumi, e nuotare lungo le molteplici barriere, osservando i coralli e l’infinita varietà di pesci. Non saranno esclusi incontri anche con pesce di notevole suggestione e dimensione quali i pappagalli bisonte, oppure davvero emozionanti con qualche squalo di barriera anche in poca profondità, vicino alla superficie. Verranno offerte tra le 21 E 25 immersioni, durante un itinerario completo e vario: dai reef dell’estremo Nord (quasi al confine con l’Egitto) e quelli tradizionali (incluso l’indimenticabile e unico Sha’ab Rumi e il relitto dell’Umbria) a seconda se si tratta di 10 o 11 i giorni di crociera, incluse 3 immersioni notturne. L’elenco delle immersioni: Pfaiffer, Abu Bish Bish, Gota Khor Shinab, Sha’ab Qumeira, Ras Abushagara, Angarosh, Abington, Merlo, Sha’ab Rumi, Umbria wreck. Le soste terrestri possibili Mesharifa, Marsa Kor Shinab, Isola di Mayteb anche chiamata isola dei serpenti, Isole Taila. Ed io sono già sul ponte superiore ad aspettarvi, già le sento quelle serate, soli in un mare tutto nostro, mentre una brezza calda e leggera spira attorno alla barca, tutti a naso in su, a spiare le stelle, le fasi della luna, tra lento chiacchierio d’attorno, voci lievi e serene, a commentare la bellezza delle nostre giornate, per sottofondo il richiamo di gabbiani e silenzi e risate in amicizia…

Terra e Mare – 9 Giorni/10 Notti

IMMERSIONI: MESHARIFA – RAS ABU SHAGARA “THE AQUARIUM” – ABINGTON – ANGAROSH – MERLO – QITA EL BANNA – SHA’AB RUMI – PRECONTINENT II – SANGANEB – QITA EL BANNA – WINGATE – UMBRIA

SNORKELING: e’ possibile praticare snorkelling in tutte le zone di immersione presenti nell’itinerario
ESCURSIONI A TERRA: Isole Taila e Mayteb, Marsa Kor Shinab, pesca al traino per gli appassionati.
Nuotate con le mante a Mesharifa ad ottobre
22 immersioni, incluso 3 immersioni notturne

Terra e Mare – 10 Giorni/11 Notti

IMMERSIONI: MESHARIFA - RAS ABU SHAGARA “L’ACQUARIO” - SHA&’AB ABU QUMEIRA - GOTA SHIN’AB - ABU BISH BISH - PFAIFFER - ANGAROSH - MERLO - ABINGTON - ANGAROSH - QITA EL BANNA - SHA’AB RUMI - PRECONTINENTE II - SANGANEB - QITA EL BANNA - WINGATE - UMBRIA

SNORKELING: e’ possibile praticare snorkelling in tutte le zone di immersione presenti nell’itinerario
ESCURSIONI A TERRA: Isole Taila e Mayteb, Marsa Kor Shinab, pesca al traino per gli appassionati.
Nuotate con le mante a Mesharifa ad ottobre
25 immersioni, incluso 3 immersioni notturne

sudan itinerario terra mare

Estremo Sud

Estremo Sud, Due Settimane - Aprile Maggio

sudan itinerario estremo sud map

IMMERSIONI: SANGANEB - JUMNA - SHA’AB AMBAR - KEARY REEF- LOGAN - TAIMASHIA - PROTECTOR - PRESERVER - BARA MUSA SAGIR - DAHRAT QAB - HABILI QAB - MIYUM - HABILI ISA - DARRAKA - DAHRAT ABID - SHA’ AB LOKA - PENDER - WINGATE - UMBRIA

Una crociera dedicata ad un pubblico esperto, per chi ama l’avventura, le crociere e le immersioni esclusive. L’itinerario “Profondo Sud” di due settimane è considerato un itinerario affascinante, nuovo, da vivere e raccontare da pionieri.

Questa crociera viene effettuata da poco tempo, solo qualche anno, con continuità, limitatamente al periodo della tarda primavera-inizio estate (Aprile Giugno). Infatti per la mancanza di ridossi e lagune, per la presenza di molte barriere appena affioranti che si possono frequentare solo con mare calmo, è necessario aspettare la “buona stagione”, quando il tempo è più stabile e meno ventoso. L’arcipelago di Suakin è costituito da una miriade di barriere, torrioni isolati e qualche isola o scogli affioranti e secche non segnalate nelle carte nautiche. A queste ultime si può accedere grazie all’esperienza dei comandanti dei M/Y che operano da P.Sudan, oppure da ricercare con passione e curiosità dedicando del tempo all’esplorazione. E’ la mirabile attrattiva del Sudan che sa concedere la sensazione, e non solo l’illusione, di essere primi e soli. La crociera “Deep South”, come navigazione, è la più lunga: circa 240 miglia. Si arriva quasi al confine del Sudan. L’ultima barriera dell’arcipelago sudanese si trova a solo 40 miglia dall’Eritrea. Si navigherà fino a Daharat Abid, il reef più famoso per l’ avvistamento di grandi branchi di squali martello.
Questo itinerario è particolarmente dedicato a chi è già stato in Sudan e vuole tornare. E’ un itinerario completo per le possibilità di avvistamento di squali, per la quantità di pesce e per i coralli, splendidi per varietà e colore. Gli amici comprenderanno se la crociera è vivamente consigliata a subacquei esperti. Mentre ci perdoneranno gli “open..”ai quali raccomandiamo, per cominciare ad immergersi in Sudan, più immersioni ed esperienza…
La crociera a sud comporta in generale più navigazione, anche se i punti di immersione non sono poi così distanti, da una a tre ore di navigazione l’uno dall’altro. Per la conformazione delle barriere dell’arcipelago, in buona maggioranza torrioni emergenti da profondità, quasi sempre la sera, si entra nell’unica laguna, Sha’ab Ambar, che può offrire un vero ormeggio sicuro.

sudan itinerario estremo sud

Sud

Itinerario Sud, una Settimana

sudan itinerario sud map

IMMERSIONI: WINGATE - UMBRIA - SANGANEB - SHA’AB AMBAR - JUMNA - SEILADA KEBIR (TURTLE’S ISLAND) - PINNACOLO - PENDER - PROTECTOR - PRESERVER - LOGAN - KEARY

Ogni anno, scegliamo il mese di aprile e maggio per le crociere nell’arcipelago di Suakin, quando il tempo è generalmente stabile e poco ventoso, perché, nel caso di mare formato, potrebbe essere impedito l’avvicinamento ai pinnacoli e alle barriere non affioranti, e impossibile l’ormeggio della barca o dei gommoni di assistenza.

E’ un itinerario affascinante che comporta, come unica incognita, la possibilità che l’acqua a volte sia un po’ torbida.
A seconda della meteorologia, può essere utile cominciare dal primo giorno, martedì, con le immersioni all’Umbria, o altrimenti partire subito per il sud e sostare all’Umbria al ritorno.
Il corallo è splendido dovunque. Per quanto riguarda avvistamenti particolari, oltre alla quantità infinita di pesci di barriera, al pelagico in branchi, è possibile avvistare i martello a Jumna, Logan, squali silky a Protector, grigi e martello a Sha’abAmbar sud, tartarughe a Seilada, soprannominata appunto l’isola delle tartarughe, mentre i pinna bianca sono presenti un po’ in tutte le barriere.
La crociera a sud comporta in generale più navigazione, anche se i punti di immersione non sono poi così distanti, da una a tre ore di navigazione l’uno dall’altro. Per la conformazione delle barriere dell’arcipelago, in buona maggioranza torrioni emergenti da profondità, quasi sempre la sera, si entra nell’unica laguna, Sha’ab Ambar, che può offrire un vero ormeggio sicuro.

sudan itinerario sud photo

Classico e Sud

Itinerario Classico e Sud

sudan itinerario classico sud map

IMMERSIONI: WINGATE - UMBRIA - SANGANEB - SHAAB RUMI - PRÉCONTINENT II - SHA’AB AMBAR - JUMNA - KEARY - LOGAN - PINNACOLO

Durante questo itinerario sono previste immersioni nell’arcipelago di Sawakin, nella sua parte più settentrionale. All’inizio della crociera o alla fine, dipende solo dalla meteorologia, sono previste anche immersioni a Sanganeb e Sha’ab Rumi e, naturalmente, al relitto dell’Umbria, strategicamente comodo e facilmente raggiungibile poiché si trova a sole tre miglia e mezza da P.Sudan. Si tratta di un itinerario interessante, dove i siti d’immersione sono di tutti i tipi e possono accontentare qualsiasi preferenza: pianori, pareti e pinnacoli isolati. Il corallo è splendido e gode di ottima salute, famosa è la scuola di martello di Jumna, nonché la sua parete, le grotte e i giochi di luce tra miriadi di pesci. E’ dedicato in modo particolare a coloro che sono già venuti in Sudan, che desiderano vedere nuove barriere, ma, allo stesso tempo, non hanno dimenticato Sha’ab Rumi e desiderano senz’altro immergersi ancora sul famoso pianoro. Altrimenti si adatta perfettamente a chi viene per la prima volta, offrendo una sintesi tra le più belle immersioni del Sudan classico.

sudan itinerario classico sud

Estremo Nord

Itinerario Estremo Nord

sudan itinerario estremo nord map

IMMERSIONI: SHAMBAIA - MERLO - ABINGTON - ANGAROSH - RAS ABU SHAGARA - SHA’AB QUMEIRA - GOTA SHIN’AB - ABU BISH BISH - PFAIFFER - MOHAMED QOL - MESHARIFA

Questa crociera è dedicata a chi è venuto già in Sudan e desidera vedere nuove barriere oltre al mitico nord (Angarosh)

 All’arrivo all’aereoporto di P.Sudan, il pulmino in 3 ore circa trasferirà gli ospiti a Mohamed Qol. La strada è in ottime condizioni, asfaltata ed in piano. La crociera inizia da Mesharifa che normalmente, durante le crociere tradizionali, è già l’estremo punto massimo nord raggiunto. Solo in un paio d’ore di navigazione martedì mattina si arriva a Shambaia: l’ambito famoso Nord! La cartina illustra l’area della crociera del “Deep Nord” a partire dal Capo AbuShagara a Nord di Abington, fino ai reef a levante della marsa di Kor Shinab e al famoso Pfaiffer Si tratta di barriere dove normalmente non si immerge mai nessuno, tranne, raramente, gli ospiti di barche in trasferimento dal’Egitto verso Sud. Durante le crociere tradizionali di una settimana, non è possibile coprire queste distanze per le quali sarebbero necessarie due settimane di crociera. Parliamo di barriere poco esplorate, ricche di pesce e pelagico, parliamo di navigazione solitaria e di immersioni dedicate solo ai nostri ospiti. C’è la possibilità di sperimentare qualche cosa di nuovo e diverso, si tratta di una crociera soprattutto dedicata a chi vuole ritornare in Sudan, ma desidera, allo stesso tempo, qualcosa di nuovo e speciale. Vi sono grandi reef con lagune e pinnacoli esposti in mare aperto. Caratteristica di queste immersioni sono la bellezza dei coralli e delle pareti e la possibilità di avvistare branchi di martello e squali di vario tipo. Per il ritorno, la partenza con il pulmino è sempre da Mohamed Qol. La stessa strada dell’andata, si può così arricchire il viaggio con scorci di paesaggio sudanese…terrestre. Qualche scatto diverso per completare una fantastica esperienza.

sudan itinerario estremo nord

Nord con Mesharifa

Itinerario Nord con Mesharifa

sudan itinerario nord con mesharifa map

Imbarco a Muhammad Qol

IMMERSIONI: SHAMBAIA - ABINGTON - ANGAROSH - MERLO - QITA EL BANNA - SHA’AB RUMI - PRÉCONTINENT II - SANGANEB - WINGATE -  UMBRIA - PORT SUDAN

Imbarco a Port Sudan

IMMERSIONI: WINGATE - UMBRIA - SANGANEB - SHA’AB RUMI - PRÉCONTINENT II - QITA EL BANNA - SHAMBAIA - MERLO - ANGAROSH - ABINGTON

Da settembre ai primi di Novembre, agli itinerari “One Way” viene aggiunta la possibilità di nuotare con le mante nelle lagune di Mesharifa.
Le mante normalmente si radunano in quest’area per la riproduzione durante l’estate e rimangono fino all’autunno prima di separarsi e trasferirsi alcune nel Nord della baia di Dungonab, mentre altre migrano verso sud lungo la costa del Sudan.
Queste ore dedicate alle mante vengono considerate come una immersione…
L’itinerario rimane invariato per gli altri siti d’immersione.

sudan itinerario nord con mesharifa

North “One Way” » Muhammad Qol

Itinerario North “One Way” Imbarco a Muhammad Qol

sudan itinerario nord con mesharifa map

IMMERSIONI: SHAMBAIA - ABINGTON - ANGAROSH - MERLO - QITA EL BANNA - SHA’AB RUMI - PRÉCONTINENT II - SANGANEB - WINGATE - UMBRIA - PORT SUDAN

Dall’autunno 2011, una soluzione interessante che proponiamo anche per questa stagione.
Le crociere che includono la famosa area di Shambaia e il “mitico “Angarosh, con imbarco e sbarco a Port Sudan, sono crociere di circa 170 miglia complessive, andata e ritorno. Con la One Way si riduce la navigazione raggiungendo i siti d’immersione una volta sola in risalita verso nord o in discesa verso sud. Il safari diventa più rilassante e si guadagna tempo da dedicare alla vita di mare, ad esempio allo snorkeling, o al riposo e a prendere il sole.

Una volta arrivati all’aereoporto di Port Sudan, si prosegue in pulmino fino a Mohamed Qol. Questo significa, una volta imbarcati, essere, il martedì mattina, con sole due ore di navigazione, già a Merlo per la check dive, quindi immediatamente nella zona estrema Nord della crociera. La crociera è quindi tutta in discesa, mare mosso o meno poco importa poiché è tutto in poppa! Completate le immersioni ad Angarosh, Abington e Merlo, si naviga verso Sud per Qita el Banna, quindi Sha’ab Rumi, Sanganeb. Il finale è al famoso relitto dell’Umbria e quindi a Port Sudan. Per chi volesse al mattino del lunedì, c’è sempre tempo per una passeggiata in città, al suk, per curiosare un po’ mescolandosi fra la gente: un piacevole ed interessante completamento della vacanza e dell’esperienza in terra sudanese.

sudan itinerario north one way

North “One Way” » Port Sudan

Itinerario North “One Way” Imbarco a Port Sudan

sudan itinerario nord con mesharifa map

IMMERSIONI: WINGATE - UMBRIA - SANGANEB - SHA’AB RUMI - PRÉCONTINENT II - QITA EL BANNA - SHAMBAIA - MERLO - ANGAROSH - ABINGTON

Dall’autunno 2011, una soluzione interessante che proponiamo anche per questa stagione.
Le crociere che includono la famosa area di Shambaia e il “mitico “Angarosh", con imbarco e sbarco a Port Sudan, sono crociere di circa 170 miglia complessive, andata e ritorno. Con la One Way si riduce la navigazione raggiungendo i siti d’immersione una volta sola in risalita verso nord o in discesa verso sud. Il safari diventa più rilassante e si guadagna tempo da dedicare alla vita di mare, ad esempio allo snorkeling, o al riposo e a prendere il sole.

Nella crociera “One Way” l’imbarco avviene a Port Sudan e lo sbarco, il lunedì successivo, a Mohamed Qol.
Si inizia con il check dive all’Umbria e via via si naviga verso nord. Il finale è dedicato ad Angarosh, Abington e Merlo. La domenica, ultimo giorno di crociera, invece che ormeggiare nel porto, tra navi e container, saremo ancorati di fronte all’isola di Mesharifa e poi nella piccola baia di Muhammad Qol per un tramonto indimenticabile. L’ultima cena della crociera, le chiacchiere, gli scambi di indirizzi, i commenti, le firme e i timbri sui log book, si svolgeranno sotto una stellata grandiosa, con colonna sonora di sottofondo di gabbiani e falchi pescatore. Al mattino del lunedì, il desiderio di non rientrare al lavoro o di re-infilare le scarpe e le giacche, si specchierà nel mare più blu sullo sfondo delle montagne assolate. Quindi, per tornare a Port Sudan e poi all’aereoporto, gli ospiti useranno un pulmino. Il prezzo di questa scelta sono solo 3 ore lungo una strada asfaltata, pianeggiante, in buone condizioni che si snoda, a tratti lungo la costa, di valle in valle. Un’occasione per qualche scatto per ricordare non solo il mare.

sudan itinerario north one way

Classico Nord

Classico Nord

sudan itinerario classico nord map

IMMERSIONI: WINGATE - UMBRIA - SANGANEB - SHA’AB RUMI - PRÉCONTINENT II

L’itinerario è dedicato al mese di dicembre e di gennaio con prezzi ridotti e offerte speciali anche per la settimana di Natale e dell’ultimo dell’anno. L’itinerario comprende i siti classici più famosi nella storia delle immersioni in Sudan: l’Umbria, uno dei relitti più interessanti del Mar Rosso, Sanganeb con il suo faro e l’ambito Sha’ab Rumi.
A Sanganeb, dalla cui cima a circa 55 m di altezza si può godere uno dei più spettacolari panorami della barriera che si estende per ben 3 miglia, le immersioni vengono effettuate al pianoro di Sud ovest e nella parete di Sud est. Di sicuro effetto anche l’immersione all’estremo Nord.
A Sha’ab Rumi l’immersione al pianoro sud è considerata una delle più belle e ambite al mondo. Non mancherà una immersione ed una notturna a Precontinente, vicino al canale di ingresso della laguna, dove Cousteau ha lasciato una parte delle costruzioni usate per i suoi esperimenti negli anni sessanta.

sudan itinerario classico nord

Per offrirti il miglior servizio possibile, profondoblu.net utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.